INTRODUZIONE

Le lenti a contatto sono dispositivi medici applicati sulla superficie dell'occhio. Una volta posizionate, aderiscono alla pellicola lacrimale antistante l'occhio; nel momento in cui la palpebra si apre o chiude, passa sulla lente a contatto, creando un lieve movimento della stessa che permette alle lacrime di apportare l'ossigeno e la lubrificazione necessari alla cornea. A seconda del paziente e del suo tipo di vita, le lenti a contatto costituiscono una valida alternativa all'uso degli occhiali, permettendo la correzione di difetti come ipermetropia, astigmatismo e miopia. Generalmente scelte per estetica, possono essere ideali anche per chi esercita attività fisica, o un'attività professionale nella quale gli occhiali potrebbero rovinarsi.
E' fondamentale prima di iniziare ad utilizzarle una visita oculistica e seguire un programma di assistenza e affiancamento presso un contattologo che dia importanti informazioni sull'utilizzo, la disinfezione e altre nozioni atte a scongiurare problematiche derivanti dal cattivo utilizzo delle stesse.

 

LENTI A CONTATTO MORBIDE

Le lenti a contatto morbide sono lenti costituite da polimeri flessibili, silicone e altri materiali simili; sono tutti materiali composti per più del 60% da acqua, rendendo molto flessibile e comoda la lente. Si adattano perfettamente alla superficie dell'occhio, rendendole quindi ideali per chi conduce una vita attiva e per chi fa sport. Rispetto alle lenti a contatto rigide hanno una "vita" più breve.

Le lenti a contatto morbide si distinguono in vari tipi:

LENTI A CONTATTO SFERICHE
Sono lenti a contatto che correggono miopia e astigmatismo.

LENTI A CONTATTO BIFOCALI
Sono lenti che contengono zone differenti di visione e più punti focali. Sono adatte per correggere la presbiopia in combinazione ad astigmatismo, ipermetropia o miopia.

LENTI A CONTATTO TORICHE
Le lenti a contatto toriche presentano una diversa potenza di focalizzazione sulla sua superficie. Sono adatte a correggere l'astigmatismo.

LENTI A CONTATTO COSMETICHE
Sono utilizzate per uso estetico e possono essere anche correttive.

Le lenti a contatto morbide possono essere divise anche per durata di utilizzo previsto:

  • monouso, sfruttabili per periodi dai 7 ai 30 giorni, possono essere indossate e tolte più volte prima di essere cestinate. Sono la soluzione meno costosa e necessitano di manutenzione corretta;
  • ad uso prolungato, possono essere utilizzate senza la rimozione per periodi anche lunghi 7 giorni a seconda delle esigenze; hanno una notevole ossigenazione ma prevedono controlli sistematici;
  • giornaliere (usa e getta), ideali per un uso occasionale, possono essere utilizzate soltanto una volta prima di essere cestinate.

 

LENTI A CONTATTO RIGIDE

Le lenti a contatto rigide sono formate da un materiale meno flessibile rispetto alle morbide, per questo sono meno confortevoli e necessitano di un periodo di adattamento dell'occhio. Vengono utilizzate per correggere difetti di vista più elevati in quanto consentono una visione migliore rispetto a una lente morbida.

 

LENTI A CONTATTO RIGIDE GAS PERMEABILI

Sono lenti simili alle rigide che assicurano una nitidezza visiva e correggono la maggior parte dei difetti alla vista; hanno una durata maggiore delle lenti a contatto morbide e sono più resistenti. Non adatte per chi pratica sport, hanno una maggiore ossigenazione delle lenti morbide.

 

LENTI A CONTATTO IBRIDE

Le lenti a contatto ibride sono formate da una zona sferica centrale rigida avvolta da un anello morbido e sono utilizzate in caso di curvatura corneale irregolare (cheratocono).

 

LENTI A CONTATTO PER ORTOCHERATOLOGIA

L’ortocheratologia consiste nella eliminazione, riduzione o variazione di un difetto visivo ottenibile tramite l’applicazione notturna di lenti a contatto. Viene utilizzato un particolare tipo di lente a contatto che durante il sonno e tolto la mattina al risveglio, consente una buon’acutezza visiva per tutto il giorno.

Su questo sito web utilizziamo cookie tecnici e di profilazione nostri e di terzi per migliorare l’esperienza di navigazione. Può cliccare su leggi l'informativa per saperne di più o chiudere questo banner per dare il consenso all’uso dei cookie.